Comunica il tuo business: 3 esempi di contenuti utili

Sei bloccato a un punto e ti trovi di fronte a N strade? In questo articolo voglio darti una spintarella.. quella giusta. Leggi come nelle prossime righe!

Nell’ultima newsletter hai ricevuto una guida gratuita dove poter annotare tutte le informazioni e input utili a fare il punto della situazione.

[non ti preoccupare, recupera iscrivendoti qui]

All’interno infatti vi erano semplici domande, tanto spazio bianco da riempire di idee e fatti concreti. Qualcuno mi ha contattato e domandato “adesso cosa devo fare?”.

Comunica il tuo business: strategia e obiettivi

Ok, la domanda sorge spontanea ma anche la risposta, dico io. Infatti il mettere nero su bianco aiuta a capire cosa si voleva fare, cosa è stato fatto in realtà e cosa o dove si è giunti. Puoi costruire il tuo percorso.

Appunto, puoi costruire il tuo percorso se  sai dove vuoi andare e cosa vuoi ottenere!

Se ti voglio scrivere la mia newsletter devo sapere come impostare il discorso, cosa voglio dire in quel momento. Parlare di te su Facebook significa andare oltre al testo scritto nel box “Scrivi qualcosa”, perché puoi attivare una diretta live oppure creare una GIF per coinvolgere i tuoi utenti.

Contenuti e comunica il tuo business!

Come puoi ben comprendere i contenuti sono l’elemento chiave. Se ben progettati ti permettono di mettere in moto la strategia e raccogliere risultati. Rappresentano un collante fra i punti cardine strategia-obiettivi-azione-risultato.

Lo trovi complesso? voglio darti una mano e ti segnalo questi contenuti sempre attuali:

 

L’incertezza non ti aiuta?

Avere in mano tanti strumenti e non saperli come utilizzare è davvero inutile. Vuoi conoscere le strategie per aumentare la tua mailinglist? Vuoi sapere come farti conoscere tramite i social network oppure desideri persone che chiacchierano in rete di te e della tua attività? La mia professionalità sicuramente ti sprona, tanto che molti di coloro che decidono di collaborare con me hanno avuto l’occasione di conoscermi per essere concreta, andare al punto della situazione e… come si dice in Emilia “poche balle!”. Scrivimi!

A presto,

Elena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *