Vinitaly 2017: internazionalità e nuovo modo di fare fiera per la 51° edizione

Vinitaly 2017: siamo alla 51° edizione del salone internazionale dei vini e dei distillati. Eccoti tutte le informazioni che non ti devi perdere sulla manifestazione tanto attesa per gli enologi, addetti di settore e lovers.

Il 9 Aprile prende vita la più grande manifestazione dedicata al mondo del vino in Italia: Vinitaly 2017.

Le novità per il Vinitaly 2017

Vinitaly è la manifestazione che più d’ogni altra ha scandito l’evoluzione del sistema vitivinicolo nazionale ed internazionale, contribuendo a fare del vino una delle più coinvolgenti e dinamiche realtà del settore primario.

da tutto il mondo per il business in fiera.

Nei 50 anni precedenti sono passate tutte le attuali tematiche, tecniche e nozioni che oggi conosciamo e magari, utilizziamo anche nel nostro quotidiano. Come ci racconta la storia.

In questa edizione Vinitaly 2017 si presenta con un imponente piano di investimenti, maggiore internazionalità, occasioni di business e innovazione digitale che nel prossimo triennio innoverà profondamente le modalità di “fare fiera”.

Una progettualità puntuale e mirata, resa possibile dalla trasformazione di Veronafiere in società per azioni, avvenuta nel novembre scorso, ed al collegato piano industriale che prevede 94 milioni di euro di investimenti al 2020, volti al miglioramento complessivo delle infrastrutture, alla digital transformation all’incoming di operatori esteri ed al radicamento nelle aree geo-economiche di USA e Cina, strategiche per il settore wine&food in cui la Fiera di Verona detiene ed organizza rassegne leader internazionali.

L’appuntamento con il 2017 prosegue il percorso di crescita e di sviluppo delineato in occasione del cinquantesimo anniversario. E dopo il programmato riallineamento delle presenze fra il business in fiera e il consumatore in città, la manifestazione si propone con una piattaforma B2B ancora più internazionale che guarda sempre più al mercato globale.
All’inizio di Marzo sono 2 mila i nuovi buyer registrati questa edizione:
  • USA,
  • Cina,
  • Hong Kong,
  • Australia,
  • Canada,
  • Francia,
  • Danimarca,
  • Belgio,
  • Germania,
  • Giappone,
  • Svizzera,
  • Norvegia,
  • Svezia
  • Russia.
Tra questi in aumento gli arrivi previsti anche da Taiwan e Brasile e, nonostante la Brexit, il Regno Unito aggiunge all’elenco 100 nuovi buyer.

Anche quest’anno la manifestazione rappresenta il fulcro di un sistema volto a promuovere e formare la rete globale di Vinitaly International e della sua  academy, la guida 5 StarWines THE BOOK, l’e-commerce di Vinitaly Wine Club, OperaWine, wine 2 wine, il fuori salone di Vinitaly and the City.

Si tratta di una community sempre più evoluta per la promozione del Made in Italy del settore vitivinicolo, integrata e completata da Sol&Agrifood, rassegna sull’olio extravergine di oliva e agroalimentare di qualità, e da Enolitech, salone sulle tecnologie per il settore del vino e dell’olio.

Vinitaly 2017: come arrivare e quando

La manifestazione sarà attiva dal 9 al 12 Aprile, presso il centro fieristico di Verona raggiungibile grazie a diversi mezzi: scoprili tutti qui. Sono disponibili anche convenzioni con Trenitalia e alcuni hotel della zona.

Da vedere ci sarà tanto, ma grazie all’app per iOS e Android puoi organizzarti tutti i giorni. Se ami la carta invece stampati il calendario.

Se all’ultimo momento hai cambiato idea oppure vuoi saperne di più, diventa sponsor con tutte le informazioni.

 

Per tutto il resto, ci vediamo al Vinitaly 2017?

 

 

 

Vinitaly2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *