Content curation: capirla e uscire dall’anonimato

content curation capire e fare

Se parlo di Content Curation (CC) mi rispondi “Content.. cosa”?

Stai continuando a leggere e mi lasci capire che la risposta è affermativa oppure non ne sei così sicuro, in ogni caso fai bene a leggere quanto ho da dirti.. sopratutto se lavori nel web!

Sei pronto ad aggiungere al tuo glossario nuovi termini? Oggi voglio fare chiarezza su un concetto nato con l’arrivo del web e delle sue nuove professioni.

Parlandoti delle #webjobs che tornano in cattedra a Parma ho riportato una bella lista della spesa, in cui son rinchiusi tutti i nuovi ruoli introdotti dall’era digitale. Con l’articolo puoi farti una prima idea ma.. oggi desidero presentarti ulteriori dettagli! Ho davvero qualcosa di importante da raccontarti.. le due CC ricordi?

CC: di cosa si tratta?

Le doppie CC stanno per Content Curation ovvero prendersi cura dei contenuti.

“Bé è una cavolata, che ci vuole!” (perché continui a lamentarti? Hai scarsi risultati?)

A causa della miriade di contenuti pubblicati quotidianamente sul web, è necessario fare un po’ di pulizia. Troppe persone hanno troppo da dire, su troppi argomenti!

Occuparsi di Content Curation significa ricercare, selezionare e organizzare tutti i contenuti presenti nel web e contestualizzarli con un tocco personale.

“A ma io lo faccio già, tutti i giorni!” (ma senza avere risultati soddisfacenti, ti lamenti!)

E’ così semplice? Io te l’ho fatta facile! In realtà non è tutto oro quello che luccica. In primis per il fatto che si parla di RICERCA e di SELEZIONE delle fonti più veritiere, dei diversi punti di vista.. In altre parole devi ricercare, ricercare, ricercare e.. dedicare molto tempo alla ricerca delle informazioni. Secondo devi CONOSCERE l’argomento. Forse una volta o due puoi cavartela ma sei capace di convincere il lettore che sei padrone dell’ argomento? Questa è una partita che ti chiama a giocare in prima persona.. e poi non dire che non eri stato avvisato! 😉

Content curation is the art of finding, selecting, contextualizing, personalizing and illustrating relevant information items on a specific topic and for a specific audience

Robin Good – POP

In queste poche righe Robin Good, più conosciuto sul web come POP, riassume il significato del “cosa vuole dire fare Content Curation“.  Diversi sono i passaggi che permettono di arrivare a essere il punto di riferimento per il tuo pubblico, ma facendo pratica e prendendo spunto dai miei articoli potrai ottenere buoni risultati migliorando di giorno in giorno.

CC: una professione?

La Content Curation è una professione? Io svolgo quest’ attività ormai da 4 anni! Di conseguenza mi sento proprio di dirti “si! puoi trasformarla in una professione per te e la tua nicchia”, ma per approfondire questo aspetto ti affido a POP che, da bravo guru può fornirti qualche informazione più dettagliata! Prima di salutarti, non essere dispiaciuto se ti sembra di sapere poco.. le cose da dire sulla CC sono tante per questo ti invito a seguire i prossimi articoli che pubblicherò sul tema.

Buona ricerca 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *